Vinyasa

In questo stile le posture (asana) sono collegate tra loro da una serie di movimenti sincronizzati con il respiro. Questa tecnica costituisce un eccellente esercizio fisico che aumenta la vitalità cellulare, la flessibilità e la resistenza. La particolare attenzione al ritmo e al flusso della pratica, assorbe la mente, rendendo questo esperienza una “meditazione in movimento” Questo stile è da considerarsi creativo, poiché la sequenza di posizioni cambia ciclicamente, in base alle esigenze della pratica e in relazione con le persone. La parola Vinyasa deriva dal sanscrito vi “in modo speciale”, nyasa “posizionare”, letteralmente vinyasa significa “posizionare in modo speciale”. Per estensione si intende: effettuare qualcosa in modo speciale. Un esercizio per corpo e mente che ci aiuta a capire l’importanza del saper fluire sul tappetino e di riflesso anche nella vita.

AshtangaBelluno © 2020 All rights reserved.